BÉLA BARÁTH | drums
STEWART HAY | harmonica
FERCI KOVÁCS | guitar & vocals
PÁL STURMANN | guitar
ZSOLT SZATAI | bass
VINCE SZÉLL | percussion
 
 

Il nome di T.Rogers deriva dall’ungherese Troger, che nella lingua corrente significa “artista sconosciuto al grande pubblico”, dando la classica idea dell’artista bravo ma sfortunato e povero in canna. Siccome la band voleva un nome che suonasse “americano” senza rinunciare alle proprie origini decise per questo insolito ma divertente mix.

 

T.Rogers è una band di Budapest, composta da 6 elementi, tutti 25enni con un’esperienza musicale di oltre 13 anni. La loro musica viene definita da loro stessi “Joy and Blues”, cioü un tipo di blues tutto particolare che ha come obiettivo divertire e conquistare il pubblico in un clima amichevole e gioviale. I loro ambiti preferiti sono club, concerti e festival Blues dove possono avere un contatto diretto con il pubblico coinvolgendolo al massimo.

 

Nel 2006 il loro album Driver By The Blues è stato trasmetto sulle frequenze radio in Olanda, Belgio, Danimarca, Francia, Estonia, Argentina, Portogallo e, ovviamente, in Ungheria. Grazie al successo ottenuto, il complesso ha potuto partecipare a diverse serate nei club e in vari festival europei. Nel 2008 la canzone Goin’ Home Train è arrivata finalista all’International Songwriting Competition mentre la canzone Liftin’ Walk è giunta fino alle semifinali. L’anno successivo, Goin’ Home Train è stata finalista anche all’International Acoustic Music Awards.

 

Main Sponsors

Scarica il comunicato stampa

Follow us on