MARCIA BALL | vocals & piano
DON BENNETT | bass & vocals
DAMIEN LLANES | drums & vocals
JOHNNY MEDINA | sound technician
MIKE SCHERMER | guitar & vocals
THAD SCOTT | sax
 
 
Nata a Orange, in Texas, ma cresciuta a Vinton, in Louisiana, Marcia Ball proviene da una famiglia dove la musica la fa da padrona: sua nonna e sua zia erano due eccellenti pianiste, mentre suo padre era un famoso compositore. Inizia a suonare il piano a 5 anni e all’età di 13 anni scopre la passione per la musica blues, assistendo a un concerto di Irma Thomas, da cui poi prenderà ispirazione per la sua futura carriera.
 
Nel 1972 pubblica il suo primo album da solista e nel 1998 con Sing It! si guadagna una nomination per il Grammy Music Award, aggiudicandosi inoltre ben tre premi al Blues Music Award. L’anno seguente, partecipa ad un concerto per la Casa Bianca insieme a BB. King e Della Reese. Nel 2011 viene eletta dai lettori di “Living Blues” miglior musicista di pianoforte e artista blues dell’anno. Lo scorso febbraio, con il suo ultimo album Roadside Attraction, si porta a casa la quinta nomination ai Grammy come miglior album Blues e ad aprile viene inclusa nella Louisiana Music Hall of fame.
 
Marcia Ball è conosciuta soprattutto per il suo stile nel suonare il pianoforte che mostra elementi di zydeco, swamp blues, Louisiana blues e boogie woogie. Definita dalla stampa come una delle più interessanti espressioni del blues al femminile e una delle migliori interpreti bianche di musica nera dei nostri tempi, saprà rendere omaggio alle proprie radici musicali blues con grande intensità.

Main Sponsors

Scarica il comunicato stampa

Follow us on