Blues to Bop | 28-31.08.2014

 

 

Cresciuto nel sud degli Stati Uniti riceve la sua prima armonica all’età di 9 anni, costretto a suonarla seduto in macchina in cortile, ascoltando jazz alla radio e sedendo fuori dai juke joints sperando di sentire la musica di Muddy Waters, B B King e Little Walter.

A 14 anni, dopo la morte della madre, si trasferisce a New Paltz, (New York) completando la sua educazione scolastica ed iniziando ad esibirsi, nel 1957, con la sua prima band, the Train Riders che viene poi sostituita dai The Burning Bush. Con quest’ultima si esibisce nel circuito blues e rock diventando una delle prime “psychedelic” band che si esibiscono a Woodstock attorno agli anni ’60.

 

Durante questa decade Johnny realizza alcuni brani per la Mercury Record Company incluso “Deep in the Wilderness” e, nel 1966, la stessa etichetta decide di mandarlo in tourneè in Inghilterra.

 

Ritornato a New Palts per far fronte alle responsabilità famigliari, si esibisce nel circuito locale con molti musicisti sotto il nome di “The John Mars Band” e, nel 1967, intraprende un viaggio in California arrivando a San Francisco. Immediatamente inizia a guardarsi intorno cercando dei musicisti per formare una band,  “The Last Mile” che, con il tempo, diventa “The Johnny Mars Band”. È un periodo sperimentale dove si esibiscono gratuitamente per festival e club, facendo musica e divertendosi.

 

Nel 1972 Johny torna in Inghilterra suonando al 100 Club di Londra e partecipando a nuovi progetti musicali. Realizza il suo primo album europeo, "Blues from Mars". Nel 1991 suona come solista in un album per il popolare gruppo Banarama, il cui singolo "The Preacher Man, Megalomaniac and Long Train Running" scala le classifiche e lo porta in apparizioni televisive attraverso l’Europa.

Johnny tuttora continua ad esibirsi nei maggiori festival blues in UK e Europa, così come negli Stati Uniti, incrementando la sua carriera come armonicista e sperimentando nuovi sound alla chitarra.

 

Sito ufficiale: http://www.johnnymars.com

 

 

Main Sponsors

Scarica il comunicato stampa

Follow us on