JIMMY JOHNSON | vocals and guitar
LARRY WILLIAMS | bass
DAVE KEYES | keyboards
STEVE RUSHTON | drums
 
 
Jimmy Johnson, il cui vero nome è Jimmy Thompson, è un ex saldatore con una grandissima passione per la musica blues che lo ha portato a essere uno dei maggiori cantanti e chitarristi di questo genere.
 
Nato a Holly Springs, Mississippi, Jimmy imparò a suonare il piano in tenera età e durante la sua infanzia cantò in diversi gruppi gospel. Nel 1950 si trasferì a Chicago, dove iniziò a lavorare come saldatore, suonando la chitarra solo nel tempo libero. L’avvio della carriera musicale da professionista avvenne nel 1959 quando iniziò a suonare con Slim Willis, cambiando però il suo cognome in Johnson (come il fratello Syl). Negli anni ’60 iniziò a dedicarsi più all’R&B grazie alle collaborazioni con Otis Clay, Denise LaSalle e Garland Green. A metà degli anni ’70 tornò a suonare musica blues e iniziò a lavorare con Jimmy Dawins e il suo primo singolo da solista arrivò nel 1978, quando aveva già 50 anni.
 
Nel 1988, in un brutto incidente stradale in Indiana, Johnson restò gravemente ferito e si allontanò inevitabilmente dal mondo della musica. Tornerà nel ’94 con la Verve, per poi incidere con il fratello Syl, Two Johnsons are Better than One, nel 2002, seguito da un live due anni dopo. Con Buddy Guy, è attualmente è uno dei pochi rappresentanti ancora in vita del blues di Chicago.
 
Larry Williams è un bassista straordinario con una presenza scenica ed un carisma incredibile. Larry ha suonato dentro e fuori i confini americani e vanta collaborazioni con James Cotton, Buddy Guy, Koko Taylor, B.B. King e Gorge Benson.

Main Sponsors

Scarica il comunicato stampa

Follow us on