Dopo 45 anni nella musica e più di 60 album Dana Gillespie è sicuramente qualificata per cantare la musica blues. Con una carriera diversificata tra radio, cinema, teatro e sport (una volta è stata campionessa britannica junior di sci d'acqua) ma sempre con un occhio verso la musica, Dana è stata nell’occhio del ciclone sin dal suo primo album registrato all'età di 15 anni. La sua musica si è evoluta dal folk degli anni '60 attraverso gli anni '70, definiti “Bowie-esque glam-rock” fino al blues diretto con il quale si esibisce oggi.

 

Dana Gillespie si è dedicata al blues fin dalla tenera età: "Ho scoperto il blues, quando sono andata all’American Folk Blues Festival nel 1962", disse una volta. Più tardi, nel 1964 ha registrato per Pye con Donovan alla chitarra e così divenne una “regolare” nel circuito folk.
Nel 1974 si sposta negli Stati Uniti, dove suona e gira in tour per quasi due anni e, parallelamente tiene un programma su una radio Blues a New York.
Nel 2002 Dana fu invitata con la sua band in India per un tour, durante il quale pubblicò tre album in sanscrito con lo pseudonimo “Third Man” prima di ritornare al suo vero nome: Dana Gillespie.

 

Mentre la sua carriera nella musica scemava, divenne nota per le sue apparizioni nei teatri del West End di Londra (Jesus Christ Superstar, The Who’s "Tommy" e The Rock Otello) come pure per la sua comparsa nella versione cinematografica di "The Hound Of The Baskerville "e altri film.

 

Lei è stata votata “Top British Female Blues Vocalist” dalla British Blues Connection and Blueprint Magazine tra il 1992 e il 1996 e recentemente è stata nominata nella loro Hall of Fame.

 

 

Sito ufficiale: http://www.dana-gillespie.com

Main Sponsors

Scarica il comunicato stampa

Follow us on